Consigli per prevenire i calcoli alla cistifellea - Dr.Ssa Sara Lampis
15455
post-template-default,single,single-post,postid-15455,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Consigli per prevenire i calcoli alla cistifellea

  • Raggiungere il normopeso, se in sovrappeso, mediante una dieta moderata, evitando di perdere peso troppo rapidamente;
  • prestare attenzione alle concentrazioni ematiche di trigliceridi, colesterolo e della glicemia. Si consiglia di ridurre l’assunzione di acidi grassi saturi, di colesterolo e di grassi idrogenati; ridurre il consumo di zuccheri raffinati contenuti nei dolci e nelle bevande zuccherate;
  • fare cinque pasti regolari al giorno;
  • è importante mantenere un bilancio idrico adeguato, uno stato di disidratazione costante potrebbe favorire la formazione di calcoli. Si consiglia, oltre a bere acqua di mangiare alimenti ricchi di acqua, come frutta, ortaggi, ecc;
  • bisogna favorire i prodotti integrali che riducono l’assorbimento del colesterolo alternandoli a quelli normali, mangiare sempre verdura e frutta;
  • alimenti protettivi nei confronti dei calcoli alla cistifellea e alle vie biliari sono i grassi monoinsaturi e polinsaturi, presenti per esempio nell’olio extravergine di oliva, nel pesce e nella frutta secca;
  • fare attività fisica in modo costante;
  • non digiunare e non saltare i pasti.