Integrazione sportiva - Dr.Ssa Sara Lampis | Biologa nutrizionista
14261
page-template-default,page,page-id-14261,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Non sono d’accordo con un uso incontrollato di supplementazione negli sport, per me il “fine non giustifica i mezzi” perché bisogna sempre pensare: «farà bene alla salute a breve e a lungo termine? ».

 

Solo dopo aver elaborato il piano alimentare personalizzato per lo sportivo fornisco consigli per un’adeguata integrazione sportiva, che vada a supportare l’evento di allenamento e/o gara e un corretto recupero.

 

Il biologo per legge può autonomamente elaborare profili nutrizionali al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta un miglioramento del proprio “benessere”, quale orientamento nutrizionale finalizzato al miglioramento delle stato di salute. In tale ambito può suggerire o consigliare integratori alimentari, stabilendone o indicandone anche le modalità di assunzione.