Dr.Ssa Sara Lampis | Biologa Nutrizionista A Bassano Del Grappa
14172
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14172,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

CIAO, SONO SARA

Piacere di conoscerti

sara

Il mio motto è “qualità e quantità”, due elementi che non possono prescindere l’uno dall’altro, viaggiano insieme per determinare la nostra composizione corporea ottimale.

Sara Lampis

Sono Biologa nutrizionista con sede a Bassano Del Grappa, da genitori sardi, nata e vissuta in Toscana, veneta di adozione.

 

Tre aggettivi per descrivermi: curiosa, empatica, intraprendente.
Inizio i miei studi universitari a Pisa, dove conseguo la Laurea Triennale in Scienze Biologiche Molecolari nel 2011. Durante il tirocinio per la tesi, svoltosi in laboratorio, capisco che il mio futuro non sarebbe stato da ricercatrice. Non riuscivo ad esprimermi al meglio. Decido quindi di unire la passione per la biologia alla passione per la cucina naturale e “artigianale”, trasmessa sin da piccola da mia mamma e da mia nonna materna.

 

Gli studi proseguono in scienze della nutrizione umana. Infatti nel 2013 mi laureo con Lode presso l’Università degli Studi di Milano nel corso di Laurea Magistrale in Biologia applicata alle Scienze della Nutrizione. Abilitata e iscritta all’Albo Professionale dei Biologi, inizio la mia attività da libero professionista a Bassano del Grappa nel 2015.

 

Il metodo di lavoro pone le sue basi sullo studio B.F.M.N.U (Biologia Fisiologia Modellistica applicata alla Nutrizione Umana) che sfrutta un modello matematico per descrivere il funzionamento del corpo di un qualunque soggetto in condizioni fisiologiche e/o patologiche accertate. Vengono determinate le costanti di velocità di trasferimento dei singoli macronutrienti (acqua, carboidrati, proteine, grassi), che rappresentano di fatto il nostro metabolismo.

 

Ciascuno è un essere unico e irripetibile sotto tutti gli aspetti, anche nel suo metabolismo. Da qui l’importanza di un percorso strettamente individuale e accuratamente studiato per ciascun paziente.
L’uomo nasce, cresce, si mantiene e si riproduce grazie ai nutrienti che estrae dagli alimenti di cui si ciba” è la frase che, dal mio punto di vista, rappresenta al meglio l’influenza di una corretta abitudine alimentare giornaliera per stare in salute, anche nella malattia.

 

Uno dei miei obiettivi è quello di far comprendere alle persone che mangiare in modo salutare non significa privazione o solitudine, ma significa saper scegliere la giusta alimentazione nella vita di tutti i giorni, nei giorni di svago o malinconici, stressanti o di relax.